Droni e Dieta Mediterranea

Drone: chi era costui? Certamente nessuno lo conosceva all’inizio dell’Ottocento, quando venne impiegato per la prima volta in ambito militare. Da allora ne ha fatta di strada… I droni si utilizzano nei più svariati ambiti, da quello cinematografico a quello ambientale, quindi anche in agricoltura. In questo ambito, in particolare, grazie ai droni è possibile effettuare analisi volte all’aumento della produttività dei suoli agricoli, piani di lotta contro parassiti, gestione di piani di irrigazione. In Basilicata lo fa la società EES srl, spin-off accademico di Domenica Mirauda, riconosciuto  dall’UNIBAS.

Insomma, un valido aiuto per tutelare e salvaguardare, ma anche valorizzare, paesaggi e prodotti lucani della Dieta Mediterranea.